Pagamenti sicuri tramite
PAYPAL
STRIPE
CARTA DI CREDITO
Spedizioni tracciabili con
CORRIERE ESPRESSO SDA
INFO UTILI
 
Costi e tempistiche di spedizione
Preordini e pronta consegna
Resi
NOTE LEGALI
Privacy Policy
Cookie Policy
Store Policy

Pretty in Mad di Erika Rossin P. I. 01510390295

  • Erika

Benvenuto Autunno!


Oggi è il primo di Settembre e per quanto mi riguarda l'estate è finita ieri.

Beati quelli che riescono a mantenere inalterata nella loro testa la "sensazione di estate" fino al 21 di Settembre... io posso dire che, tutti gli anni, già dopo Ferragosto non sono più molto convinta!

Oggi ovunque si scriverà che il vero capodanno è a Settembre e, malgrado detesti subire il retaggio di tutti quegli anni di scuola (la odiavo, la scuola), devo ammettere che è così anche per me: in quanto a nuovi inizi Settembre vince su Gennaio dieci a zero.

Quindi un piccolo recap, due conti , ci stanno. Soprattutto dal punto di vista lavorativo, perché è proprio l'anno scorso in autunno che il tutto ha preso il giro giusto , tanto giusto da farmi pensare che potevo puntare su me stessa!

L'estate 2015 è stata un'estate ricca, ma ricca ricca, di soddisfazioni e piccoli cambiamenti!

• Giugno è stato un mese TRAVOLGENTE

• La cosa più incredibile è stato il successo della campagna di Crowdfundig su Eppela (trovate gli ultimi aggiornamenti QUI

• Ho finalmente abbandonato quei capelli rosa tanto impegnativi e li ho tinti di arancio! E fortunatamente sono svaniti tutti i dubbi che avevo riguardanti il personal branding a tal proposito.

• Ho cominciato a scrivere Le pagine del mattino che mi aiutano tantissimo a livello di chiarezza interiore

• Ho acquistato una nuova fotocamera, la Samsung NX3300, che mi sta tornando molto utile soprattutto per dare una svolta alla mia galleria su instagram, sulla quale sto puntando molto e che mi sta impegnando tanto. (A proposito, ve ne eravate accorti??)

sono stata intervistata su Cosebelle Magazine

sono stata intervistata su "Pirati e Sirene"

sono stata intervistata su uncòmag

• Un nuovo punto vendita propone una selezione dei miei articoli: si tratta di Ecopoint Dolomiti (sito, facebook) in provincia di Belluno, ne sono felicissima!

• Ho ricevuto una proposta per un temporary shop di due settimane a Novembre e ho già accettato!

Sicuramente mi starò dimenticando qualcosa perché questa estate è stata proprio tanta ma tanta roba


Nonostante ciò, è stata anche un'estate strana e tratti anche faticosa.

Ci sono stati alcuni momenti un po' pesanti, dovuti soprattutto alle temperature molto alte e alla mia incessante cervicale.

Con quell'assurdo aumento delle temperature ho dovuto spostare la mia postazione di lavoro in salotto perché di sopra, in studio, faceva veramente troppo caldo. E in salotto si lavora male, ve lo dico subito.

Alcuni giorni però faceva davvero molto caldo anche giù... lavorare era impossibile, bisognava per forza accendere il clima, e a me il clima fa male da morire , quindi avevo mal di testa potenti, avevo caldo, non combinavo un fico secco e dormivo ZERO.

Le scadenze incombevano e mi creavano ansia.

Soprattutto quelle legate alle ricompense del crowdfunding mi crucciavano parecchio: mi ero imposta di finirle prima di settembre, ed erano tante. E sentivo che finchè non avessi cucito tutte quelle che servivano, non avrei potuto lanciarmi serenamente nella nuova collezione. E ciò mi creava un disagio che, alternato ad attacchi di cervicale paralizzante e condito con il caldo appiccicoso di quest'anno, non mi hanno certo giovato né al fisco né allo spirito.

- BTW, mission accomplished: ricompense cucite, appena Eppela sgancia i soldi vado a far stampare le cartoline e mi organizzo per le spedizioni! -

Le giornate più belle sono state quelle passate in spiaggia, dopo tre anni che non ci andavo è stato davvero un toccasana, e anche quando avevo un super mal di testa, sono sempre voluta andare lo stesso se Fede aveva il giorno libero.

Purtroppo, tra una cosa e l'altra, abbiamo smesso di andarci prima di ferragosto e, quei bei momenti in cui mangiavo l'anguria ghiacciata direttamente dal tupper seduta sul lettino in compagnia di un buon ebook e la sensazione della sabbia sotto i piedi, sono ormai un lontano ricordo.

Non ne ho fatto un pieno sufficiente e l'inverno sarà molto lungo, me lo sento.

Fortunatamente sento anche che lavorerò tantissimo e questo mi riempie psicologicamente di energia, nonostante al momento mi senta un pochino stanca fisicamente.

Mi galvanizza anche il pensiero che, all'ultimo minuto, è stata organizzata per Ottobre una mini fuga a Monaco di Baviera e la partenza è prevista per il giorno del mio compleanno (nonché secondo anniversario di matrimonio)!

Saranno solo tre giorni, ma basta e avanza... anche perché io troppo tempo non ci duro mica senza i miei stinkers Mister e Licia.

Sto già informandomi per capire dove sono i negozi di tessuti della città, non è escluso che me ne torni a casa con un bel bottino di stoffe!

Staremo a vedere!


Quindi non preoccupatevi per me, in pratica devo solo ritrovare un attimo il mio baricentro e sarò pronta per questa fall/winter GRANDIOSA e direi che la mia espressione, nella foto qui sopra, parla da sé!

Vi starete forse chiedendo perché ho deciso di raccontarvi anche un po' dei miei momenti MEH, ed è presto detto: non voglio che si pensi che io sono sempre felice e che le cose filano sempre per il verso giusto.

Ciò che cerco di trasmettere è positività perché voglio essere grata per tutto ciò che va bene, per il fatto di aver avuto la possibilità per una volta tanto di scegliere la vita che volevo vivere e di fare il lavoro che mi piace.

Cerco anche di essere gentile più che posso, credo che nel dubbio, essere gentili sia sempre la scelta migliore. E credetemi quando vi dico che non si tratta di buonismo, qui si tratta solo di mettere in pratica piccole regole che aiutano prima di tutto noi stessi a vivere meglio.

Nelle giornate no, e vi assicuro che non mancano, provo a concentrarmi sul fatto che va tutto bene, che sono fortunata e che le sensazioni negative sono, appunto, solo sensazioni.

Quando si presentano situazioni che mi danno noia - succede anche a me, come a tutti - di volta in volta cerco di valutare se sia il caso di spenderci energie che si trasformeranno in negatività, e il più delle volte la risposta più intelligente è che NO, non ne vale la pena, è meglio lasciar correre e dimenticarsene.

Canalizzo le energie in maniera positiva e devo ammettere che funziona.

Le negatività sono controproducenti sempre e comunque.

A tal proposito ho comprato le Soul Coaching di Denise Linn, carte oracolo che aiutano ad acuire le proprie intuizioni e mi stanno piacendo un sacco perché i messaggi che portano sono sempre positivi e aiutano a riflettere e ad avere fiducia in noi stesse e in quello che verrà.

Non voglio che pensiate che cerco di farvi credere che la mia vita sia perfetta: ciò che passa sui social è naturalmente solo una piccola parte di ciò che "vivo" quotidianamente. E' che non ho voglia di ammorbarvi con le mie lamentele, perché suppongo abbiate già le vostre rogne da grattare, senza che io vi accolli anche le mie!

In poche parole cerco di fare in modo che possiamo farci coraggio a vicenda, e mi pare funzioni!

Detto questo vi auguro un buon inizio e un autunno spumeggiante e me ne vado a sgombrare lo Studio, presto rinfrescherà ed è ora di tornare a lavorare ai piani alti!

Erika