sabato 10 giugno 2017

Le Oracle Cards di Denise Linn

Da quando, ogni tanto, ho postato foto di questi due mazzi di Oracle Cards di Denise Linn, in molte mi avete chiesto di scriverne, e siccome sto per lanciare un progetto un po' magico, ho deciso che era il momento giusto per parlarvene.

Premetto che non so leggere alcun tipo di carte o tarocchi e ammetto di essere stata piuttosto scettica per molto tempo, su queste cose.
Ma sono anche convita che l'intuito, se gli si lascia il giusto spazio, può fare molto per noi e avere mezzi concreti che ci aiutano a svilupparlo è fondamentale.

Ed è proprio in questo modo che uso questi due mazzi di carte: intuitivamente e per trarne "casuale" ispirazione.



Il primo mazzo che ho comprato (su Amazon) è stato SOUL COACHING Oracle Cards, quelle gialle per intenderci.
Ne ho sentito parlare la prima volta da Gioia, in post che riguardavano intuito e ispirazione e me ne sono subito interessata e, visto il costo contenuto, ho deciso di acquistarle senza pensarci troppo.

E' un mazzo di 52 carte, racchiuso in una bella scatola di cartoncino spesso, con libretto di istruzioni incluso.

Ogni carta porta con sé un'illustrazione, una parola e un piccolo motto.
Sul libretto delle istruzioni c'è poi una spiegazione più articolata sul significato della carta e su quello che essa vuole comunicarci.
I metodi di lettura sono diversi: a una, a tre a cinque, fino ad arrivare a 13 carte per la ruota dell'anno.

Personalmente uso questo mazzo pescando quasi sempre tre carte e seguendo le istruzioni.



Il secondo mazzo (comprato invece su ebay), è GETAWAY Oracle Cards e ne sono venuta a conoscenza grazie ad Ilaria Ruggeri.

Queste carte sono diverse da quelle di cui abbiamo parlato prima, qui infatti esse ci indicano esplicitamente una precisa azione da compiere.
Anche nel caso del mazzo azzurro, il libretto di istruzioni incluso ci aiuta comprendere meglio il significato delle carte.

Con queste spesso pongo una domanda e poi pesco una sola carta che "mi dirà cosa fare".
A volte mi serve un'indicazione più precisa di una sola parola, di un concetto. Mi serve la spinta a "fare" qualcosa.
Queste carte azzurre in questo caso sono il top!

Trovo molto ispiranti questi metodi di consultazione.
Nessuna previsione futura o fenomeni soprannaturali, semplicemente un momento che prendo per me, per fermarmi a pensare quali sono le domande giuste da porre. Seguire la scia dei consigli "casuali" di queste carte per vedere le cose da una prospettiva diversa.
E' una pratica interessante che ci può aiutare rimanere maggiormente in contatto con le nostre sensazioni interiori e a trovare in noi stessi soluzioni e nuove idee.

Entrambi i mazzi portano messaggi e parole positivi e sono quindi di aiuto anche quando ci sentiamo un po' confusi  o presi dall'ansia.
Spesso un pochino riescono a calmarmi e a farmi capire che basta avere l'atteggiamento giusto per trovare il bandolo di una qualsiasi matassa.

Spero che questo post vi sarà utile per capire se queste carte fanno per voi oppure no.
Io mi ci trovo molto bene... a volte, nella vita di tutti i giorni, un piccolo aiuto "magico" può fare la differenza, magari non direttamente sulle circostanze, ma sicuramente sul nostro umore.
E direi che già questo non è poco.

Erika








Nessun commento:

Posta un commento

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis