lunedì 23 febbraio 2015

Meteriali di cancelleria che uso per organizzare vita, blog e homeworking.


Lavorare da casa, avere uno shop on line e portare avanti un blog in maniera costante richiedono una buona dose di volontà e di organizzazione, perché è molto facile "perdersi" e per non farlo si ha bisogno degli strumenti giusti e del giusto metodo.
In questo post parlerò principalmente dei "materiali" di cancelleria e cartoleria che uso, e di come li uso, per rimanere sempre al passo con tutte le attività che mi preme portare avanti senza perdere il ritmo.

Ecco la mia piccola lista di irrinunciabili:

• agenda giornaliera (per annotare la to do list quotidiana)
• planner mensile (per il calendario editoriale del blog)
• quaderni (per appunti, divisi per argomenti)
• calendario

Come potete ben vedere non necessito di tantissime cose, sono del parere che l'importante sia scegliere ciò che fa per noi e che risponda alle nostre esigenze.
Personalmente preferisco le agende giornaliere perché mi permettono di scrivere direttamente lì la "to do list" del giorno, senza spargere foglietti ovunque (che poi inevitabilmente perdo).
Quest'anno ho scelto la QUOVADIS ABP1 che ha sia lo spazio per gli appunti (nel mio caso le "to do" di cui sopra) e una colonna con gli orari. Super comodo per individuare a colpo d'occhio gli appuntamenti prestabiliti.
Nella to do list includo qualsiasi attività da completare nel corso della giornata, possa essere la lavatrice da fare, un ordine da cucire, o un post da scrivere per il blog. Casomai in ordine sparso, man mano che le cose mi vengono in mente.

Scrivo questa lista la sera dopo cena, appena seduta in divano, prima di leggere qualche pagina di un libro o finire di scrivere qualche post per il blog. Ho tristemente abolito le TV series: le adoro ma mi portavano via troppo tempo!
Mi metto lì e faccio mente locale su quella che sarà la giornata seguente e annoto tutto.

E' diventata un' abitudine per me talmente radicata che se non lo faccio, appena sono sotto le coperte comincio a pensarci e non dormo più. E solitamente la giornata seguente si rivela di un'inconcludenza dai livelli epici anche se magari mi affretto a completare la mia lista mentre faccio colazione con Mister sulle ginocchia... perché eh no, bella mia, farla adesso NON VALE!!
Chiamatemi pazza ma per me funziona così:
TO DO LIST RIGOROSAMENTE DA COMPLETARE LA SERA PRIMA.


Poi magari ti si sconvolgono i programmi e fai tutt'altro, o casomai non combini proprio un fico secco e devi rimandare tutto... però intanto la lista è fatta e per me quello è già un passo importante: hai scritto che quelle cose son da fare, e se non le fai, il giorno dopo ancora saranno ancora lì per te, nero su bianco ad aspettarti. Questa cosa in un certo modo mi da sicurezza. Scrivere che devi fare delle cose è come averle già quasi fatte per un terzo.

Per quanto riguarda il blog invece, il mio "calendario editoriale", se se così vogliamo chiamarlo, si appoggia a stampabili gratis con il calendario mensile a caselle.

Credits: tinys&tea
Ne avevo consigliato uno molto carino per il 2015 nella rubrica "perché di sì #1", anche se io al momento sto usando questo di tinys & tea che non ha ne' mese ne' giorni, mi ci trovo bene perché ne ho stampati un po' e se ho troppe cose da spostare o da cancellare lo butto e prendo un altro foglio.
Farlo con stampabili che hanno già il nome del mese diventa più impegnativo, diciamo che con quello "universale" riduco gli sprechi. Questo come potete vedere è a colori ed è adorabile, io ho la stampante in bianco e nero e mi arrangio colorandolo un po' ;-)
Completo il calendario editoriale mensile, piego il foglio, e lo tengo dentro all'agenda.



Per finire uso dei quaderni per appunti.
Io adoro i quaderni a spirale e ne ho trovati di davvero funzionali  in un bazar cinese vicino a casa. La carta è favolosa e ci si scrive sopra benissimo, sono a righe (io detesto i quadretti) e hanno uno spazio per poter mettere la data, se necessario.
L'anno scorso ho usato un unico quaderno per annotarmi tutto, cioè sia le to do lists (perché avevo scelto come agenda una moleskine settimanale e lo spazio era troppo poco),  i vari progetti di cucito e  le idee per i post del blog.  Facevo troppa confusione e quando dovevo cercare qualcosa per rivederlo, ci mettevo troppo tempo perché gli argomenti erano tutti mescolati.



Ora li ho suddivisi per tipologia: ne ho uno dedicato al cucito, dove mi segno le misure dei modelli, butto giù idee e schizzi per nuovi prodotti eccetera, uno per gli ordini, dove segno articolo e dati del cliente che me lo ha richiesto, e uno dove scrivo cose riguardanti il blog, come idee per nuovi post, nuove rubriche eccetera.
Tenere queste aree separate ha reso tutto più semplice e chiaro.

Questo è tutto ciò che uso per cercare di rimanere al passo con gli impegni che prendo con me stessa, con voi lettori e con i clienti.
E visto che l'argomento mi premeva molto, ho pensato bene di girare anche un video dove vi illustro "dal vivo" tutte queste cose e dove vi parlo un po' più nello specifico delle mie adorate penne stilografiche!

Volevo cambiare un po' genere perché di girare video haul di vestiti del tipo "mi sono comprata questo, poi questo e poi anche questo" mi sono già un po' stancata.
Quindi ecco qui, se vi va, buona visone!



Spero che questo post così ricco non vi abbia annoiati ma incentivati a trovare un vostro metodo e soprattutto gli strumenti adatti per essere sempre organizzati e non rimanere indietro con i mille impegni di ogni giorno!

A presto!

Pretty



27 commenti:

  1. Post FAVOLOSO!!!!devo seguire assolutamente i tuoi consiglio,perché in questo periodo mi sto proprio perdendo e non combino nulla:)) ����

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai super contenta che ti sia piaciuto!!

      Elimina
    2. Mi sto riorganizzando l'esistenza usando i tuoi post!!!Grazie e complimenti....per tutto!

      Elimina
    3. ma daiii! mi fa super piacere!!

      Elimina
  2. Questo post mi piace troppo!
    Io parto a gennaio organizzatissima e a fine mese mi sono già persa..... -.-'
    Sono un disastro.....mi sto convincendo ad usare un planner mensile....vediamo un po' se marzo sarà il mese buono per iniziare seriamente!
    Un abbraccio!
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehiii Dany!!! ma grazie del complimento mi fa super piacere!
      sono un disastro anche io sappilo, pian piano con questi accorgimenti mi sto obbligando a fare sempre meglio... ma la strada è ancora monologo lunga!
      un bacione!

      Elimina
  3. Bellissimo il post e anche il video, è da un po' che voglio partire con un'organizzazione migliore ma mi perdo sempre via, mi segno subito i tuoi consigli e ora vado a vedere se trovo le penne, anch'io impazzisco per la cartoleria in generale ^^
    Ciao ciao
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Marta!! anche io faccio molta fatica con l'organizzazione ma ho scoperto che se uso cose che mi piacciono (come quaderni e penne scelte con cura) mi trovo meglio e faccio di più!

      Elimina
    2. Stamattina sono uscita e ne ho approfittato di acquistare un po' di quaderni, tornata a casa, i miei 4 figli me li hanno rubati tutti ^_^, qui il materiale da cartoleria piace proprio a tutti, la prossima volta farò più attenzione e li nasconderò meglio.

      Elimina
  4. in questo periodo non solo sto cercando di organizzarmi meglio, ma sto anche iniziando a (o: cercando di fare del mio meglio per) BUTTARE VIA (soprattutto polvere) e FARE SPAZIO! in tutti i sensi, materiali e non... grazie per i tuoi consigli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eeeeh il decluttering è una dura lotta!!! ma prima o poi la spunteremo noi!!

      Elimina
  5. Finalmente riesco a vedere un tuo video, alè! che vocina, non me l'aspettavo :)
    Ieri ho finito il libro di Kleon, Ruba come un artista (mi è piaciuto molto), e quando ho letto di non guardare la TV, ho pensato a tutte le mie serie preferite e mi si è stretto un nodo in gola.. Adesso leggo che tu hai smesso.. Io non ce la farò :P
    Ottimi consigli come sempre, ormai sei una guru!!!

    Rock'n'Giu Blog
    Rock'n'Giu Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahaha! macché guru!! se riuscissi anche a mettere in pratica tutte queste cose sarei a cavallo!
      a volte ci riesco e a volte no, come tutti!
      Per quanto riguarda la TV io e mio marito abbiamo scelto di non averla in casa già da diversi anni e devo dire che si vive molto meglio. Le YV series le guardavo in streaming ma al momento mi rendo conto che quelle due ore alla sera m servono per leggere manuali o aggiornarmi su altro, cose che non posso fare durante il giorno da quando gli ordini sono aumentati, perciò via, abolite!
      Ma come la tv, sono solo una questione di abitudine, si impara a fare senza e la volta che non voglio "studiare" o comunque leggere di lavoro, comincio un bel romanzo, mi rilasso ugualmente e non perdo tempo!

      Elimina
  6. Come sempre un sacco di consigli utilissimi! Cosa faremmo senza di te? <3

    RispondiElimina
  7. Devi sapere che quando sono un po' giù di corda non vado a comprare un paio di scarpe, ma mi fiondo un cartoleria...
    Ora ho visto le tue penne e... Cavolo! Mi sa che saranno il mio prossimo acquisto! ❤

    Buona giornata

    Giulia ☀

    RispondiElimina
  8. Anche io cerco di tenere su quaderni separati cose che riguardano ambiti diversi... salvo poi perdermi e affidarmi alla vecchia memoria... combinando a volte qualche pasticcio ;-). Grazie per i consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh succede anche a me, ma sto cercando di diventare più disciplinata!

      Elimina
  9. Ricordo che comprai la mia prima agenda QuoVadis al primo anno di università... la prima e l'ultima perché dopo ho iniziato a comprare compulsivamente quaderni su quaderni. Adesso però che mi serve un'agenda a modo, e che quindi sto cercando una QuoVadis, non ne trovo una manco a cercarla col lanternino! Che sfiga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, sono abbastanza difficili da trovare, adesso poi che siamo già avanti mi sa che farai ancora più fatica! non sono affatto facilmente reperibili, quella è la loro unica pecca!

      Elimina
    2. Ho trovato la ABP2 e stavo quasi per baciare la signora! Sono andata sul sito e ho spulciato la lista dei venditori nella mia città e alla prima ho fatto centro! Mi ga pure fatto lo sconto visto che eravamo a Febbraio! Me felice! Adesso basta foglietti e appunti sul cell, si torna alle origini!

      Elimina
    3. MA DAIIII!!! che bellissima notizia!!! pii la ABP2 è in un formato graziosissimo che sta anche in borsa comodamente! io ho scelto quella più grande solo perché non devo portarla in giro. MA HAI VISTO CHE CARTA??? ci si scrive benissimo! che colore hai trovato? a me piacevano tutte!

      Elimina
  10. Io ci provo ad organizzarmi, ma finisco sempre nel solito caos :/
    Adesso mi vado a vedere il video.
    A presto.

    Nicoletta
    thewhitepeppermint.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh bisogna trovare il proprio metodo, io ci ho messo un pezzo e non sono ancora produttiva al 100%!

      Elimina
  11. ho visto il video e mi hai intrigato con le stilografiche.
    Le hai prese online?
    Vorrei il sito se possibile!
    :)

    RispondiElimina

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis