martedì 23 settembre 2014

Sfogliamo insieme il primo numero di PEGGY JOURNAL!

Cari amici, oggi vi voglio parlare di una rivista nuovissima che da pochi giorni è uscita in Italia: PEGGY JOURNAL.
La notizia di un arrivo del genere non poteva certo lasciarmi indifferente e anche questa volta, come  quando vi parlai di "Rinnova il tuo guardaroba" di Gaia Segattini, dirò che NEL NOSTRO PAESE SI SENTIVA DAVVERO IL BISOGNO DI "UNA COSA COSì" (e, naturalmente, mi sono subito attivata per avere la mia copia!).
Mi spiego: mentre all'estero handmade e compagnia bella sono una realtà consolidata che vanta corsi, riviste, libri e un giro di small business davvero non trascurabile, in Italia arranchiamo ancora parecchio.
Ma c'è speranza… quando "succedono cose" come il libro di Gaia e questa rivista, vedo la luce in fondo al tunnel!

Ma lasciate che ve ne parli in modo più dettagliato di quella che negli ultimi giorni è diventata una delle riviste più chiacchierate, più ricercate nelle edicole e più instagrammate di tutte! (cercate il tag #peggyjournal su instagram e capirete!)

Tra le pagine di Peggy troverete cucito creativo, crochet e knitting, nonché ricette, suggerimenti per il vostro shopping on line e tante idee di home decor, il tutto condito da foto bellissime e spiegazioni semplici, e con il rimando ai tutorial on line sul canale YouTube, ma soprattutto troverete tanta, tantissima ispirazione affidata a mani sapienti che sapranno guidarvi passo passo (tra le collaboratrici anche la talentuosa Ilaria di IDA Intertior/Lifestile - seguitela su instagram, la sua gallery è stupenda! - il cui blog è davvero favoloso!)



Tra le cose carinissime di questo numero UNO c'è anche il tutorial per imparare a cucire la prima Peggy Doll e cominciare così la vostra "Peggy Doll Collection"!
E appena cucita non dimenticate di farvi una foto con lei e di mandarla alla mail peggy@peggyjournal.it per poter essere inserite nella gallery!


Insomma cosa ve lo dico a fare: io sono assolutamente entusiasta di questo giornale soprattutto perché, per quanto mi riguarda, data la mia "anima analogica" , ero stanca di dover surfare tra le virtuali pagine di pinterest per trovare nuovi spunti, avevo voglia di sedermi (magari in giardino) con una bella tazza di tè e il mio quaderno degli appunti, e di poter toccare con mano e sfogliare una vera rivista di carta, con pagine vere, che placasse la mia sete di creatività.
E finalmente, settimana scorsa, ho potuto farlo!

Io vi consiglio caldamente questo piccolo grande acquisto, non credo proprio ne rimarrete deluse!

Trovate Peggy Journal in edicola già dallo scorso 25 Settembre, e se per caso ve lo foste perso, niente paura, avrete la possibilità di acquistare la vostra copia di questo primo numero ad Abilmente, la favolosa fiera che si svolgerà a Vicenza dal 16 al 19  Ottobre, dove sarà presente anche lo stand di PJ!

Spero che questo post vi sia stato utile a conoscere un po' meglio questa (grandiosa) novità editoriale.

Di seguito vi lascio tutti i links di PJ:
sito - facebook - instagram - pinterest - youtube

PIM


4 commenti:

  1. Ho comprato anche io Peggy! E devo dire che il giudizio non può che essere positivo!
    Ci sono tanti spunti interessanti ed ho coinvolto anche la mia mamma per creare il cappuccio di pag 85 per Giulia! (Io con i ferri sono negata...)
    Vogliamo parlare del cravattino, dell'orsetto ricavato dalla maglia a righe e dei ventagli in cartoncino (sto iniziando ad appassionarmi al mondo "carta" )???
    Insomma totalmente in love con Peggy Journal!!
    Un abbraccio!
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiii! sono d'accordo su tutto!!!
      una lettura che mi ha dato tanto entusiasmo!
      ci voleva!
      an abbraccio a te <3

      Elimina
  2. grazie di questa segnalazione, la rivista mi sembra molto bella anche dal piano grafico. Purtroppo il mercato italiano riempie le edicoli di riviste sul genere, la maggior parte con progetti che di innovativo non hanno nulla e spesso anche così mal presentati che anche chi, come me, nel cucito ha ancora molto da imparare, decide di non spenderci un'euro visto che in rete si trovano spunti migliori. Come te amo di più un momento relax in giardino con una bella rivista, che lo schermo di un pc dove spesso ci si perde tra i vari link... quindi grazie di questo post. Giò

    RispondiElimina
  3. Accidenti, sembra proprio bellissimo! Spero di riuscire ad organizzare presto una giornata in Italia per riuscire a metterci le mani pure io!!!

    INDIELLIE | life style & photography blog
    Bloglovin

    RispondiElimina

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis