lunedì 10 giugno 2013

Mister on Fuji Superia 200 dishwashed - e nuovi progetti sulle pellicole "trattate"

oramai non è un più un mistero: le pellicole trattate nei modi più o meno consoni sono diventate il mio pricipale interesse e devo dire che sono anche quelle con cui ottengo i risultati che più mi soddisfano.
mi sono resa conto che questo sta diventando un blog di sperimentazione abbastanza estrema. e mi piace.
credo che mi impegnerò a scattare di più con pellicole trattate e meno con pellicole non trattate trasfonrmando le "film adventures" in "experimental film adventures" o una cosa così, insomma avete capito.
credo sia un buon modo di fare qualcosa di diverso, di rendere questo spazio un po' originale, in un mare di blog sulla fotografia analogica che spuntano ogni giorno come funghi e sempre più si somigliano tra loro.
Nikon F65, Nikkor AF 50mm 1.8 // Kodak Color 200 Dishwashed
l'unico problema è che molto spesso le pellicole trattate diventano un po' rigide e alcune fotocamere faticano (o sono addirittura impossibilitate, come la LC-Wide) a caricare materiale di questo tipo.. e in questo modo sarei parecchio limitata sulle fotocamere da usare. quindi ho deciso che comincerò a sperimentare anche il trattamento post scatti.
mi spiego, (perchè chi non mi segue da molto potrebbe non aver chiaro ciò di cui sto parlando):
fino ad ora ho scattato sempre e comunque su pellicola trattata PRIMA, ovvero il rullino in questione veniva lavato in lavastoviglie, immerso nel tè, immerso in acqua e sapone (spazio alla fantasia!!). ma questa non è l'unica strada percorribile: si può anche scattare una pellicola e "trattarla" successivamente.
ed è quello che voglio provare a fare con le pellicole scattate con macchinette che non mi caricano altro che rullini normali.
e vediamo un po' cosa succede!

*altre foto scattate su questo Kodak Color 200 dishwashed, già pubblicate, le trovate QUI.

PIM

13 commenti:

  1. wow, è fantastico! ma scusa la totale ignoranza, come fai? prendi il rullino e lo metti semplicemente dentro l'acqua o il tè? awww, tutto ciò mi mette una fretta incredibile che arrivi la mia macchinetta *_*
    e devo anche provare quella che sono riuscita a sistemare (il problema è che monta una batteria diversa da quella che ho, devo riuscire a trovare il formato giusto).

    e poi - rullo di tamburi! - mio padre mi ha smollato la sua vecchia reflex *_*
    non ho ancora avuto il coraggio di sfiorarla, ma comincerò presto a farmi dare qualche lezioncina, davvero, non vedo l'ora *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì più o meno faccio così!!! nella sezione tutorial trovi quelli in lavastoviglie!
      la clack però è 120, questi trattamenti sono possibili con i rullini da 35mm, quelli classici per intenderci, perciò li potrai utilizzare sulla macchinetta che hai trovato a casa e che hai rimesso a posto!

      uuuu ottimo per la reflex, ti ci divertirai un sacco!!

      Elimina
    2. sì sì, infatti volevo procurarmi qualche rullino "classico" e maltrattarlo un po' prima di darlo in pasto alla canon! anche se non ho la lavastoviglie u_u beh, proverò qualche roba alternativa!

      che emozione, mi sembra di essere tornata alle sperimentazioni di calcografia *_* solo che questa volta dovrei evitare di ustionarmi con gli acidi XD

      Elimina
    3. hahahahah! è bello quando una nuova scoperta ci da entusiasmo, vero? ne stai trasmettendo anche a me.. che ultimamente a dire il vero lo stavo un po' perdendo..

      Elimina
    4. come fai a fare delle foto così belle e a perdere l'entusiasmo!?!?

      Elimina
    5. eh capita.. più spesso di quanto vorrei!

      Elimina
    6. e allora speriamo che davvero riesco a trasmettertene un po'! XD io ne ho a buttarne!

      Elimina
  2. Per il momento non ho ancora provato a sperimentare con i miei rullini, anche perché ne ho ancora pochi. Però soprattutto grazie al tuo blog, mi sta venendo sempre più voglia di provare. Questi scatti sono davvero fantastici e i tuoi mici bellissimi come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio tantissimo.. mi torna l'entusiasmo quando qualcuno mi dice che il mio blog è stato anche solo minimamente d'ispirazione! sono felice :-)

      Elimina
    2. E' da poco che mi sono (ri)avvicinata alla fotografia analogica e il tuo blog, insieme a Holga My Dear, sono quelli che più mi hanno ispirata. In effetti, per motivarmi un po' di più pensavo di aprire un secondo blog dedicato principalmente alla fotografia istantanea - o di "specializzare" quello che ho già e mandarlo un po' di più in quella direzione... Quindi direi che sei stata molto d'ispirazione! Grazie per la tua creatività!!

      Elimina

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis