mercoledì 10 aprile 2013

ZENIT 122 mini test roll

ZENIT 122, Agfa vista 100
finalmente, e dico davvero FINALMENTE, ho avuto il coraggio di tentare l'approccio con questa meravigliosa fotocamera che è la ZENIT 122 (se volete farvi due risate andate a guardarvi il video Shutterlog + behind the scenes).
sono dovuta arrivare al punto di averne ben due in casa, entrambe con cinquantino d'ordinanza, entrambe perfettamente funzionanti, per obbligarmi a tentare l'impresa.
avevo difficoltà (e le ho tutt'ora) con l'esposimetro. non lo capisco. mi sembra che segni sempre e solo tutto sovraesposto.
ci pensavo sempre ma non mi decidevo mai. quando ho visto le foto che ha pubblicato Romi (Diary of a Messy Lady) in questo post ho capito che dovevo assolutamente provare anch'io.. e quando mi ha raccontato che anche lei, usandola per la prima volta, aveva avuto gli stessi dubbi sull'affidabilità dell'esposimetro mi son detta: adesso basta! la provo e sia quel che sia!
avevo ricavato alcuni rullini corti da un Agfa Vista da 36 pose (se volete sapere come fare date un'occhiata a questo tutorial) proprio allo scopo di testare fotocamere, ne ho montato uno e sono andata a fare due delle mie cose preferite: prima in giardino a fotografare i fiori e poi di sopra a tediare i gatti. as usual.

le due foto che ho scelto di pubblicare mi hanno colpita parecchio, sia per i colori che per il bokeh, che nella seconda diventa quasi "rotante".  quando le ho scansionate non ci volevo credere!
la nitidezza di questa lente mi ha sorpresa. mi piace. se riesco a capire come funziona quel diavolo di esposimetro sono a cavallo, credetemi.
me ne sono uscite altre di carine da quel breve test roll, e le pubblicherò sicuramente, ma queste due stavano così bene da sole che ho preferito dar loro risalto! (sono le mie piante di rose e ci tengo moltissimo).
per il momento va bene così e ZENIT 122 super promossa!
e poteva forse andare diversamente? ;-)

PIM



Nessun commento:

Posta un commento

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis