lunedì 18 febbraio 2013

"Farfalle in un Lazzaretto" - un romanzo di Camilla ronzullo

forse non tutti la conoscono con il suo vero nome e cognome, ma sono sicura che i più avranno presente la Camilla di Zelda Was a Writer, il blog (di cui vi ho già parlato diverse volte) che al momento, sulla scena italiana risulta essere a mio parere il più brillante e poliedrico, nonchè dispensatore di felicità e bellezza.
ma non è del blog che voglio parlare questa volta.
questo post è tutto dedicato al primo romanzo di Camilla intitolato "Farfalle in un lazzaretto".
non è mia intenzione farne una recensione, primo perchè non ne ho le competenze e secondo poi perchè l'ho appena cominciato.
voglio parlarvene a testimonianza del fatto che a volte a suon di sacrifici, passione e caparbietà, i sogni si realizzano.
Camilla ha investito tante energie e speranze nelle sue Farfalle, che sono rimaste in "incubatrice" per molto tempo e che, pochi mesi fa, grazie ai proventi ricavati dalla vendita dei Cahiers du Bonheur, hanno potuto finalmente spiccare il volo su Amazon in formato Kindle.
poi il passo successivo: cento preziosissime copie cartacee sono state messe in vendita su bigcartel (QUI il post di Camilla a tal riguardo, molto bello e con foto stupende).
io non ho il Kindle ed amo sopra ogni cosa l'odore dei libri perciò da subito ho sperato in un'edizione "fisica" del romanzo.. e, fortunatamente, quella mattina sono riuscita ad aggiudicarmi la mia copia prima che finissero.
mi ha resa orgogliosa il fatto di averla acquistata. come per i Cahiers du Bonheur mi sono sentita concretamente supporter di questo grande sogno.
Pentax MX, Lomography Redscale XR 50-200
queste prime cento copie hanno tutte una dedica al loro interno e ogni dedica è diversa dall'altra e personale.
la mia è preziosa, mi ha resa felice e mi ha fatta sentire importante, ma la tengo per me.
la mia copia è arrivata già da un po' ma questo post viene pubblicato solo oggi perché volevo che le foto fossero analogiche: ho pensato che niente era più bello che rendere omaggio al romanzo di Camilla e al suo grande amore per la scrittura attraverso il mio grande amore per la fotografia analogica.

PIM


13 commenti:

  1. mi state mettendo tutti una gran curiosità su questo libro :)
    ottima la scelta del redscale XD

    RispondiElimina
  2. Bellissimo post. E bellissimo libro, me lo sto gustando tutto con calma. Camilla è davvero bravissima. Come te! ;-)

    RispondiElimina
  3. La dedica di questo libro mi fa piangere! Viene proprio voglia di comprarlo!
    Belle le foto!

    RispondiElimina
  4. bellissimo il libro e bellissimo questo post! le foto danno quel calore che anche la scrittura di camilla esprime:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! l'avevo scelto apposta sperando in quest'effetto!

      Elimina
  5. bellissimo il libro e bellissimo questo post. le foto danno quel calore che anche la scrittura di camilla esprime! :)

    RispondiElimina
  6. E' nel mio fido Kindle, compagno fedele delle mie pause pranzo. E prima o poi avrò anche io la mia copia cartacea <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottimo ^___^ farà un lungo viaggio per raggiungerti!!

      Elimina
  7. ma che bel post! belle foto! bello tutto! come ho fatto a perdermi il tuo blog fino ad adesso? (ti ho trovata mentre cercavo l'immagine della cover di farfalle mentre provo a buttar giù una recensione)
    recupererò tutto (o quasi).

    baci! <3

    RispondiElimina

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis