giovedì 8 settembre 2011

PARCO MACCHINE ANALOGICO • Bencini Comet II


Bencini Comet II •

Bencini è un'azienda italiana che, dall'inizio del secolo fino ai primi anni ottanta, poteva vantare la produzione di molte fotocamere diverse.
questa in particolare risale circa al secondo dopoguerra.
se ne trovano tantissime ai mercatini dell'usato e si possono acquistare a poco prezzo.
monta pellicola formato 127 (un po' rara oramai per la verità; come dimensioni è una via di mezzo tra i due principali formati),da cui si ottengono 16 scatti 3x4; il corpo macchina è in metallo, l'obiettivo è 55mm e l'apertura è fissa intorno a F11.
fuoco da 1 metro a infinito.
pose: normale e B.
per scattare foto è necessario estrarre l'obiettivo e bloccarlo ruotandolo di lato (-----> una sorta di antenata della nostra amata Lomography La Sardina!!!).
questo è quanto: in effetti non c'è molto da dire sulla macchina in sè e per sè.

la storia di come sono entrata in possesso di questa deliziosa fotocamera, invece, è davvero singolare e bella anche se nasce da un evento abbastanza sfortunato.
in sostanza, facendola molto breve, al laboratorio dove porto a sviluppare i rullini mi avevano "scassato" un'altra Bencini, tutta in plastica, suppongo scambiandola stupidamente per una usa e getta (non chiedetemi di più..ancora non me ne capacito nemmeno io). e avevo già ordinato due rullini 127 on line per testarla!!
coooomunque, dicevo, mi avevano fatto a pezzi questa fotocamera. inutile dire che sono stata col magone due giorni. e inutile aggiungere che ho urlato la mia disperazione su qualsiasi tipo di social network a cui sia iscritta!
la fortuna di tutto ciò è che Massimo, appassionato di fotografia come e più di me, ha deciso di "liberarsi" di questa Comet II per farmene dono dicendo che io l'avrei usata sicuramente più di lui.
è stato un gesto bellissimo che mi fa considerare questa macchinetta davvero speciale.
il caso ha voluto che il pacco che la conteneva arrivasse proprio insieme al pacco dell'ordine di cui facevano parte i due rullini 127! a volte le coincidenze sono davvero fantastiche!

avendo pochissime impostazioni risulta davvero facile da usare ed è così piccolina che è leggera e comoda da portare in giro.
mi piace moltissimo e permette anche le esposizioni multiple (che adoro!)

ecco un paio scatti del primo rullino:



una fortunata doppia esposizione


animali di legno sulle mura della città

foto scattate su pellicola Agfa RETRO 80S

trovo che questa fotocamera abbia il potere di conferire agli scatti un effetto vintage pazzesco!
mi piace tantissimo!
ho ancora uno dei due rullini che avevo ordinato e credo che ne acquisterò altri perchè scattare con questo piccolo blocco di lega pressofusa mi piace un sacco!
non posso che continuare a ringraziare all'infinito chi mi ha fatto questo dono prezioso :)

se vi capita l'occasione acquistatela: la soddisfazione e il fascino di scattare con un formato di pellicola praticamente quasi fuori produzione è impagabile, ve lo assicuro!!

PIM




7 commenti:

  1. Sapevo che l'avresti usata molto e bene, come dimostrano le foto sopra; sono contento che sia finita in buone mani.
    Is a pleasure!

    RispondiElimina
  2. ^______^ siamo diventate amiche!!!
    presto pubblicherò un altro post con il resto delle foto...non sono molte perchè ovviamente devo ancora prenderci la mano, ma son belle e sono contenta!

    RispondiElimina
  3. una foto non fortunata ma stre-pi-to-sa! Grande! Anche io sono andato sulla pellicola e mi son preso la Lubitel, che figata!! :)

    RispondiElimina
  4. ne ho una anche io,in realtà è di mia mamma,faceva foto meravigliose!dove li trovi i 127?io avevo fatto un po' di ricerche ma senza molti risultati!

    RispondiElimina
  5. @Roberto grazie mille!!!!! hai fatto benissimo, ottima scelta!!

    @Penny i rullini li trovo on line sul sito westernphotography.it :)

    RispondiElimina

grazie! il tuo commento è ora in attesa di approvazione.

ShareThis